Il passpartout della prossima stagione è sicuramente la t-shirt. La maglietta a maniche corte si riconferma da anni ed è un trend collaudato, un evergreen che ha conquistato tutti e che continua a mietere fashion addicted. E’ cool ma non è mai uguale a se stessa, si rinnova di continuo. Un anno è semplice, l’altro si tinge di colori, quello dopo ancora diventa portatrice di messaggi, sfoggiando scritte spesso irriverenti.
Tra le mie preferite ci sono sicuramente le tee firmate Benetton (disponibili su Stileo), anch’esse portatrici di messaggi. Ma si tratta di un tipo di comunicazione molto più intuitivo. A colpo d’occhio è possibile leggere, interpretare ed apprezzare i messaggi d’amore a cui spesso il marchio ci ha abituato nelle sue campagne.

 

La cosa straordinaria è che queste t-shirt, come è facilmente visibile su Stileo, sono disponibili in due tessuti molto differenti sia per la loro natura che per il prezzo.
Le t-shirt in cotone e modal (tessuto ecologico ricavato dal legno di faggio) sono tee classiche dallo scollo rotondo che da una vita siamo abituati ad infilare nei jeans.

 

 

La versione di queste tee in poliuretano è decisamente più cara. Il tessuto, particolarmente apprezzabile per la sua resistenza e durevolezza, ha una vestibilità che non segue le forme del corpo ma mantiene una certa rigidità.

 

 

 

Confesso che quest’ultimo tessuto mi incuriosisce tantissimo. Non ho mai indossato nulla del genere ma trovo che la vestibilità dei capi in poliuretano sia particolarmente in linea con le tendenze del momento.
Tu quale modello preferisci?